Siamo specializzati nella progettazione, realizzazione e supervisione di interventi di messa in sicurezza del sito e interventi di bonifica di suolo e acque sotterranee mediante tecniche off-site (rimozione e smaltimento/trattamento fuori sito delle matrici contaminate), on-site (rimozione, trattamento e recupero in sito delle matrici contaminate) e in situ (trattamento in posto senza rimozione delle matrici contaminate).

Tauw Italia, grazie all’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, Cat. 9 – Classe C, può eseguire direttamente interventi di bonifica di siti contaminati fino ad un importo massimo dei lavori pari a 2.500.000€ e possiamo garantire la gestione completa e autonoma del procedimento di bonifica, dalla progettazione, all’esecuzione, fino al collaudo e ottenimento della certificazione finale. Quando necessario, disponiamo di collaudati partner internazionali in grado di realizzare attività specialistiche che necessitano di elevata esperienza specifica.

Nell'ambito di interventi di messa in sicurezza del sito (MISE - Messa in Sicurezza d’Emergenza, MISO – Messa in Sicurezza Operativa; MSP – Messa in Sicurezza Permanente) e interventi di bonifica di suolo e acque sotterranee, siamo  in grado di progettare, realizzare e dirigere le seguenti tipologie di intervento:

  • Bonifica e rimozione di serbatoi e vasche interrate;
  • Bonifica off-site mediante scavi e gestione dei terreni di risulta;
  • Barriere idrauliche e altre opere di captazione o contenimento delle acque sotterranee (trincee drenanti, confinamenti, palancole, pozzi-barriera);
  • Ricopertura di aree a discarica (capping, impermeabilizzazioni);
  • Impianti di estrazione e trattamento delle acque di falda (Pump & Treat);
  • Impianti di estrazione simultanea dei vapori del suolo e delle acque di falda (MPE - Multi Phase Extraction);
  • Installazione di sistemi di recupero di contaminanti in fase libera (DNAPL e LNAPL);
  • Interventi di bonifica mediante  lavaggio dei terreni con impianti mobili installati in sito (On Site Soil Washing);
  • Progettazione ed esecuzione di bonifiche in situ.

Bonifiche In Situ

In particolare siamo specializzati nelle bonifiche in situ, ovvero interventi che consentono il trattamento della matrice contaminata direttamente nella sua sede geologica, senza quindi necessità di rimuovere terreni o emungere acque di falda. Nel corso degli ultimi anni abbiamo progettato e/o applicato con successo le seguenti tecniche di bonifica in situ:

  • Insufflaggio di aria in falda (Air Sparging) per la volatilizzazione degli inquinanti, associato all’aspirazione dei vapori contaminati dal terreno insaturo soprastante (Soil Vapour Extraction);
  • Iniezione di composti e reagenti chimici nella falda acquifera allo scopo di favorire la trasformazione degli inquinanti presenti in sottoprodotti innocui (es. ISCO – In Situ Chemical Oxidation, ISCR – In Situ Chemical Reduction);
  • Stimolazione di processi di degradazione biologica aerobica e/o anaerobica ad opera di micro-organismi già presenti in falda, per mezzo di iniezione ossigeno o altre sostanze (Bioremediation);
  • Riscaldamento del suolo in situ al fine di vaporizzare ed estrarre i contaminanti presenti (ISTD – In Situ Thermal Desorption)

Bonifiche off-site

Nel caso di bonifiche off-site (es. scavo, trasporto e smaltimento di terreni contaminati) possiamo assistere il proprietario del sito nelle seguenti attività:

    • Gestione della gare d’appalto per la scelta dell’impresa esecutrice dell’attività, mediante selezione delle imprese da invitare, redazione del capitolato tecnico di gara e valutazione tecnico economica delle offerte pervenute;
    • Definizione Protocolli tecnici operativi
    • Coordinamento delle attività di cantiere
    • Piano dei lavori
    • Report tecnici di cantiere
    • Rapporti con gli Enti di controllo
    • Direzione lavori di bonificaSupervisione lavori di bonifica e assistenza in campo. In particolare tale attività include:

Per tali tipologie di bonifica, particolare attenzione viene posta in merito alla possibilità di recuperare alcune frazioni delle matrici contaminate (es. recupero della frazione grossolana mediante vagliatura) al fine di ridurre i rifiuti da avviare a smaltimento e di conseguenza ridurre sensibilmente i costi di bonifica.

Nell’ambito delle attività di bonifica per scavo e smaltimento di terreni contaminati la titolarità dei rifiuti provenienti dalle operazioni citate potrà, su richiesta del Cliente, essere attribuita all’impresa esecutrice selezionata per il lavoro. In tal modo il proprietario sarà manlevato dalla responsabilità e dai rischi connessi alla produzione, trasporto e smaltimento dei rifiuti prodotti dalle attività di bonifica.

La sostenibilità nelle bonifiche

Tauw è in prima linea nella ricerca, sviluppo e diffusione di approcci alla bonifica di terreni e acque di falda che tengano conto dei criteri di sostenibilità, allo scopo di identificare caso per caso la migliore soluzione che massimizzi i benefici dell’esecuzione dell’intervento dal punto di vista ambientale, economico e sociale, tramite un processo decisionale condiviso con i soggetti interessati.

Siamo tra i membri fondatori di SuRF – Sustainable Remediation Forum, un tavolo di confronto tra gli attori coinvolti nella gestione e bonifica di siti contaminati, per la definizione ed applicazione di pratiche ed approcci condivisi di sostenibilità degli interventi.

Contattaci

Come possiamo aiutarti?

Giovanni Buscone
T: +39 33 55 98 48 73
E:g.buscone@tauw.com
LinkedIn