Menu

Audit e Due Diligence Ambiente, Salute e Sicurezza

La richiesta di servizi di consulenza in campo ambientale e di salute e sicurezza del lavoro (EHS – Environment, Health and Safety) è guidata innanzitutto dall'esigenza da parte delle aziende di ridurre i rischi legati ad eventuali non conformità rispetto alla normativa vigente.

L’audit di conformità ambientale e di salute e sicurezza del lavoro, condotto da una società esperta e indipendente, è lo strumento principale e più efficace per la verifica della conformità normativa della propria attività, per l'identificazione dei potenziali rischi  derivanti dall'attività dell'azienda e per la valutazione dell'idoneità gestionale degli aspetti oggetto di verifica. Inoltre, soprattutto in caso di transazioni societarie o immobiliari, l’audit EHS (o due diligence EHS in questo caso) è uno strumento indispensabile per individuare e quantificare le eventuali passività ambientali che potrebbero gravare sul bene oggetto della transazione.

Il team di auditor di Tauw ha condotto attività di audit e due diligence EHS presso centinaia di asset aziendali in Italia e all’estero, tra cui: stabilimenti chimici, petrolchimici e petroliferi, centrali termoelettriche, impianti di trattamento o smaltimento dei rifiuti, industrie manifatturiere, impianti siderurgici, industrie alimentari, depositi di prodotti chimici o petroliferi, parchi logistici, edifici ad uso commerciale, residenziale o uffici.

Tauw, attraverso il network CAT Alliance Ltd. di cui è membro fondatore, è in grado di supportare il cliente non solo in Italia ma in tutti i paesi industrializzati, garantendo la corretta e uniforme conduzione delle attività di audit e due diligence.

Due Diligence Ambientale

La corretta conoscenza degli elementi di conformità legislativa e la chiara identificazione dei rischi legati ad aspetti ambientali e di sicurezza consente di ottenere le informazioni necessarie per una completa valutazione di un bene immobile o di un’attività produttiva e per un'adeguata definizione delle scelte strategiche e contrattuali connesse alla sua compravendita.

La Due Diligence ambientale (EDD - Environmental Due Diligence) e di salute e sicurezza sul lavoro rappresenta un’attività indispensabile nell'ambito delle attività M&A (Merger&Acquisition), connesse a transazioni societarie o immobiliari. La EDD è un’attività finalizzata a:

  • fornire una fotografia del sito e del suo stato in relazione agli aspetti ambientali;
  • verificare la presenza di eventuali passività ambientali (es. contaminazione del suolo, sottosuolo o acque di falda; presenza di materiali contenenti amianto);
  • fornire una stima dei costi per gli eventuali adeguamenti necessari o
  • evidenziare la necessità per ulteriori indagini dove le informazioni non risultassero sufficienti alla identificazione e quantificazione della passività;
  • verificare lo stato di conformità rispetto alla normativa ambientale (es. autorizzazioni per scarichi idrici, emissioni in atmosfera, presenza di materiali pericolosi come amianto o oli con PCB ecc.) e rispetto alla normativa di salute e sicurezza sul lavoro.

La Due Diligence Ambientale è normalmente divisa in due fasi a seconda del livello di approfondimento dell’indagine: l’audit ambientale di fase I e le indagini ambientali di fase II (se necessarie). Le fasi della due diligence sono descritte più nel dettaglio nei paragrafi che seguono.

Tauw ha assistito un ampio range di clienti, sia venditori sia acquirenti, eseguendo due diligence ambientali di asset oggetto di compravendita in tutto il Mondo. Abbiamo fornito i seguenti servizi ad industrie multinazionali, ad operatori immobiliari e a fondi di investimento (private equity), fornendo un supporto mirato in funzione della tipologia, degli obiettivi e del contesto dell’operazione.

  • Esecuzione della due diligence ambientale di fase I e delle eventuali indagini di fase II;
  • Supporto nella definizione degli aspetti e delle clausole contrattuali inerenti le tematiche di ambiente e sicurezza del lavoro;
  • Assistenza durante le fasi della negoziazione;
  • Assistenza in fase di post-transazione.

Audit ambientale di Fase I

L’attività di Fase I eseguita da Tauw Italia si sviluppa principalmente attraverso una verifica documentale e una visita al sito, al termine della quale alcune non conformità e alcune passività potranno già essere individuate e si potranno stimare i relativi costi di adeguamento.

Dove le informazioni ottenute durante la fase I non risultassero sufficienti a raggiungere gli obiettivi della due diligence, si potrà raccomandare l’esecuzione di indagini ambientali di  fase II.

Indagini ambientali di Fase II

L’attività di Fase II, definita sulla base degli esiti dell’attività di Fase I, prevede indagini di tipo diretto (es. campionamenti, analisi di laboratorio) finalizzate ad identificare e delimitare la potenziale passività ambientale quali:

  • Indagini ambientali sul suolo, sottosuolo e acque di falda;
  • Test di integrità sui serbatoi interrati;
  • Analisi oli trasformatori (PCB);
  • Identificazione e campionamento di materiali contenenti amianto e fibre minerali pericolose;
  • Verifica della persenza di gas radon.

Nell’ambito di indagini ambientali, in particolare per le indagini sul suolo e sottosuolo e amianto, grazie alla consolidata collaborazione con primari laboratori di analisi e società di perforazione Tauw è in grado di attivarsi in tempi molto brevi, in modo da poter rispettare le eventuali scadenze a breve termine richieste dal Cliente.

Nel caso in cui le indagini di fase II dovessero evidenziare fenomeni di contaminazione o presenza di materiali contenenti amianto, assistiamo nell’identificazione dei rischi connessi, nella stima dei costi e nella procedura da attivare, fornendo indicazioni sui relativi tempi necessari per arrivare alla soluzione del problema.

ESG Due Diligence

I temi sociali e di governance, oltre al tema ambientale, sono oggetto di una sempre maggiore attenzione da parte degli investitori, sia in ambito nazionale ma soprattutto in ambito internazionale.

Al fine di supportare i nostri Clienti nella valutazione di questi aspetti la nostra proposta di due diligence include anche la raccolta di informazioni in ambito sociale e di governance (ESG – Environmental, Social and Governance Due Diligence), che potranno poi essere valutate dagli investitori.

Audit di Compliance EHS

Tauw Italia supporta le aziende nelle attività di verifica della conformità alla normativa ed agli eventuali standard stabiliti dalla casa madre, sia in ambito ambientale sia in ambito di salute e sicurezza sul lavoro.

Durante l’attività di audit di compliance vengono esaminati e valutati i seguenti aspetti:

Aspetti ambientali: autorizzazioni ambientali (es. AIA, AUA); emissioni in atmosfera; utilizzo di acqua; effluenti liquidi; prodotti chimici; rifiuti; policlorobifenili (PCB); amianto e fibre minerali pericolose; sostanze lesive dello strato di ozono; sorgenti radioattive; rumore esterno; contaminazione del suolo e delle acque sotterranee;

Aspetti di salute e sicurezza del lavoro: gestione di salute e sicurezza; infortuni/incidenti e sorveglianza sanitaria; esposizione dei lavoratori ad agenti chimici, fisici e biologici; antincendio; piani di emergenza.

L’attività di audit si conclude con la redazione di un rapporto, uno strumento che consente di:

  • Identificare le situazioni di non conformità rispetto alla normativa o ad eventuali standard stabiliti dalla casa madre;
  • Identificare le aree di miglioramento organizzativo nella gestione degli aspetti ambientali e di sicurezza sul lavoro;
  • Impostare e pianificare programmi di miglioramento e piani di investimento nel campo ambientale e di sicurezza del lavoro;
  • Stimare i costi necessari per raggiungere la conformità e per implementare gli eventuali piani di miglioramento pianificati.

Verifica materiali contenenti amianto e fibre minerali pericolose

L’amianto è un minerale molto diffuso in natura e, grazie alle sue ottime qualità di isolante termico e acustico, è stato largamente utilizzato nel recente passato, fino a quando non è stata accertata la sua pericolosità per la salute delle persone.

Tauw è in grado di supportare il cliente nella gestione dei materiali contenenti amianto e fibre minerali pericolose (in alcuni casi aventi la stessa frase di rischio dell’amianto), attraverso i seguenti servizi:

  • Identificazione, mappatura, quantificazione e valutazione stato di conservazione dei materiali contenenti amianto e fibre minerali pericolose;
  • Valutazione delle eventuali passività connesse alla gestione di tali materiali ed alla loro futura bonifica;
  • Monitoraggio delle fibre di amianto aerodisperse.

Nel caso di attività di bonifica di materiali contenenti amianto, possiamo assistere il proprietario del sito nelle seguenti attività:

  • Gestione della gare d’appalto per la scelta dell’impresa esecutrice dell’attività, mediante selezione delle imprese da invitare, redazione del capitolato tecnico di gara e valutazione tecnico economica delle offerte pervenute;
  • Supervisione lavori di bonifica e assistenza in campo;
  • Verifica dei formulari e della conclusione dell’attività di bonifica.